Cagliari Napoli Prime per l’ultima

0 57

Le previsioni per l’ultima settimana di gennaio sono per le ruote di Cagliari e Napoli e sono formate da una ambata da seguire come tale e cinque ambi secchi. Le ambate scelte sono ricavate dall’estrazione del 24/01/2015 con un buon vecchio metodo ciclometrico opportunamente revisionato e adattato ai tempi correnti. I numeri ricavati sono poi stati esaminati attraverso i soliti modelli statistici onde determinarne le ruote più probabili a parere Sognolotto.

La sestina scelta per la ruota di Cagliari è: 23.51.70.80.82.88, la coppia 80.88 sono state estratte dalla cinquina, 3.10.20.80.88, combinazione sortita il 6 dicembre 2014 sullo stesso comparto e da allora nessuno dei cinque è mai stato estratto. Sono passate 21 estrazioni da quel concorso, cinque numeri con questo ritardo sono difficilmente riscontrabili anche in pregresso. La coppia 23.70 ha prodotto un ambo il 9 ottobre dell’anno passato, anche in questo caso siamo di fronte a due numeri con lo stesso ritardo di 46 turni. Il più fresco di sortita è il numero 51, l’ambata scelta.

Per Napoli le scelte sono più dettate dal cuore che non dalla statistica, la formazione è composta dai numeri 6.13.17.35.39.78. Non è che sia stata buttata li a caso, i numeri 6 e 35 sono i superfrequenti di questi tempi, ancora il 39, stesso ritardo cronologico del numeretto ma in netto scompenso (ne parleremo) senza contare il numero 17 che al contrario di quanto si pensa, quando capita dalle parti di Sognolotto porta male per lo più al banco. Detto questo, la formazione scelta si trova in una sorta di mezzo ciclo di non presenza, un bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno che presto cambia condizione favorendone una e l’altra, pieno per noi, meno pieno per il banco! Dimenticavo l’ambata, è ciclometrica (ne scriveremo).

Dal 27 gennaio 2015 per 18 colpiPrevisione Obsoleta
CAGLIARI ambata 51

CNAPOLI ambata 78

Lunghetta

6.13.17.35.39.78

Qualche considerazione meritano le intere terzine, la prima, quella di Cagliari è poco consigliata da seguire per tutte le sorti mentre è più probabile il terno con la sestina napoletana. Se si intende seguire l’ambata secca non prolungare le giocate oltre i tre, quattro colpi con una modesta posta con piccoli incrementi dopo il terzo colpo con esito negativo. Sconsiglio di seguire le sestine favorendo il gioco di ambo secco magari anche a Tutte per i primi tre o quattro colpi. I migliori esiti in pregresso dei modelli statistici utilizzati per ricavare queste due previsioni hanno vinto per la maggiore dal terzo colpo al quinto ma non sono mancati ambi secchi al primo colpo e vincite clamorose dopo l’ottavo colpo. Buona fortuna a Tutti.

Potrebbe piacerti anche Altri di autore

Commenti

Loading...